Marcello Simoni

Marcello-Simoni.jpg

Marcello Simoni nasce a Comacchio, in provincia di Ferrara, nel 1975.
Laureato in Lettere, è ex archeologo e bibliotecario. Ha pubblicato diversi saggi storici, soprattutto per la rivista specialistica Analecta Pomposiana. Molte delle sue ricerche riguardano l'abbazia di Pomposa, con speciale attenzione agli affreschi medievali che raffigurano scene del Vecchio e del Nuovo Testamento e dell'Apocalisse.
Sul fronte della narrativa ha partecipato all'antologia 365 racconti horror per un anno, a cura di Franco Forte. Altri suoi racconti sono usciti per la rivista letteraria Writers Magazine Italia.
Autore prolifico vincitori di numerosi premi, inizia la sua carriere di narratore con il suo primo romanzo, Il mercante di libri maledetti (Newton Compton 2011), un thriller medievale che ruota intorno alla figura di Ignazio da Toledo, mercante di reliquie mozarabo, e a uno sfuggente manoscritto intitolato Uter Ventorum, in grado secondo leggenda di evocare gli angeli. In realtà questo volume è uno pseudobiblion come il Necronomicon citato da H.P. Lovecraft. La biblioteca perduta dell'alchimista (Newton Compton 2012) ed Il labirinto ai confini del mondo (Newton Compton 2013) completano la saga del mercante Ignazio da Toledo.
Sempre nel 2013 pubblica L'isola dei monaci senza nome (Newton Compton 2013), che comprende tutti gli episodi dell'ebook a puntate Rex Deus. L'armata del diavolo, ed il romanzo breve I sotterranei della cattedrale (Newton Compton 2013).
Pubblica poi la saga del Codice Millenarius con L'abbazia dei cento peccati (Newton Compton 2014), L'abbazia dei cento delitti (Newton Compton 2015) e L'abbazia dei cento inganni (Newton Compton 2016).
La cattedrale dei morti (Newton Compton 2015), Il marchio dell'inquisitore (Einaudi 2016) e Il monastero delle ombre perdute (Einaudi 2018) sono i suoi ultimi lavori.

PARCO DI VILLA ROMANI (SONA, VERONA)

Fantavv è un idea di:
Associazione di promozione sociale
Books & Games
Via Roma, 37/A - 37012 Bussolengo (VR)
C.F. 93272100236